FAQ
Frequently Answered Questions

domande/risposte più frequenti

Perché questo corso?

Primo, perché quando hai superato i trent'anni di laurea, da un lato hai i capelli bianchi ma dall'altro un corposo bagaglio di esperienza da trasmettere. Poiché esercito la professione di medico privato dal 1982, ho la conferma che i pazienti si rivolgono a me perché la mia terapia o comunque il mio modo di curare guarisce o porta un concreto sollievo a chi soffre.

Secondo, sollecitato dagli allievi dei miei corsi di mesoterapia www.meso.it, ai quali non dimentico mai di presentare l'agopuntura come una disciplina che ogni medico dovrebbe conoscere, non diversamente dall'essere capaci di praticare delle iniezioni intramuscolari, che sono ben più pericolose dell'agopuntura, ho preso consapevolezza che un corso di breve durata può essere sia un modo inedito per imparare una terapia semplice ed efficace, sia una sorta di esame introduttivo per il medico che comprensibilmente esita ad iscriversi a un corso che dura qualche anno.

Perché dura solo un week-end, quando gli altri corsi di agopuntura possono durare uno, due, tre e perfino quattro anni?

Per chi ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia l'agopuntura è una terapia molto semplice nel suo atto pratico. Molti degli insegnamenti dell'agopuntura e della Medicina Tradizionale Cinese sono filosofici e non scientifici, anzi talora considerabili come una ragionevole base di un'arte terapeutica, talaltra rasentano il precipizio della superstizione.
Proprio questo motivo, nei paesi che dominano nella cultura scientifica, specialmente UK, AUS, NZL e USA, si diventa L.Ac. (Licensed Acupunturist - Agopuntore Diplomato) seguendo un corso di tre anni, per accedere al quale non è necessaria la laurea in medicina, essendo sufficiente un numero adeguato di crediti formativi in biologia, scienze naturali e altri, che si acquisiscono nelle scuole secondarie nazionali. Accanto a questa licenza di agopunturista non medico - che equivale a uno dei nostri diplomi professionali o lauree brevi come fisioterapista, odontotecnico o ostetrica, si è mantenuta un'agopuntura medica, studiata e praticata dai MDs, ovvero Medical Doctors o Dottori in Medicina, per i quali la formazione non dura più di alcuni week-end.

Cosa si riesce a fare veramente di agopuntura in così poco tempo? E la Teoria?

Moltissima pratica! E quanto alla teoria subito dopo l'iscrizione al corso l'allievo ha accesso alla fornitissima libreria dell'area riservata del sito. Tutto materiale da studiare, selezionato nel corso di oltre 30 anni di pratica PRIVATA del docente. Durante il corso l'allievo apprende a inserire gli aghi in maniera tale da ottenere un reale effetto terapeutico, a conoscere e a saper consultare dei validi manuali e prontuari di ricette di punti di agopuntura. Perché come per la terapia farmacologica anche l'agopuntura ha le sue ricette o cocktail di punti. Quando nel 1996 sono andato in Cina per un soggiorno di studio, nel collegio di Medicina Tradizionale Cinese di Nanchino ho potuto toccare con mano che la terapia con agopuntura altro non è che la scelta di combinazioni codificate di punti per ogni sintomo o malattia. La scelta di questi punti è basata in gran parte sulla tradizione e  in piccola parte su studi di tipo clinico (che oggi dobbiamo conoscere!). Quello che in medicina occidentale è la gastrite nella medicina cinese può corrispondere a calore nello stomaco, e se la terapia sintomatica farmacologica comprende 1) un inibitore di pompa protonica, 2) un antiacido, 3) da 1 uno a tre antibiotici (nel caso di infezione da Helicobacter Pylori), in medicina cinese diventa la combinazione di 1) punti con azione sul calore interno (Stomaco 45, Intestino Crasso LI-11), 2) sulla digestione (Stomaco 36, Vaso Concezione 12) e 3) pochi altri scelti secondo un criterio razionale, seppure non scientifico. I punti tradizionali sono 365 (uni e bilaterali), ma quelli che servono effettivamente nella pratica quotidiana sono due decine al massimo, e si apprende a localizzarli e trattarli durante il corso.

Che valore ha il diploma di un corso di agopuntura essenziale?

Lo stesso valore del diploma che rilasciano le scuole di agopuntura "dominanti", che per carenza di iscritti sono le stesse che nell'arco di vent'anni a oggi hanno deciso di ridurre da cinque a quattro e da quattro a tre anni la durata dei corsi e che probabilmente, quando la carenza di medici sarà più grave la ridurranno a due o perfino a un anno. Il titolo di agopuntore non esiste, la legge italiana parla chiaro: per esercitare l'agopuntura c'è bisogno solo della laurea in medicina. Punto! Se vi parlano di elenchi degli agopuntori presso gli ordini sappiate che stati creati politicamente per far credere agli allievi che essere iscritti in un elenco all'ordine li faccia essere bravi a curare.

In sintesi: La laurea in medicina è di per sé sufficiente per suturare una ferita lacera, inserire un catetere venoso e prescrivere antibiotici e altre medicine davvero pericolose. Come bisogna aver visto fare queste manovre o - meglio - averle eseguite di persona indirizzati e guidati da un esperto, prima di cimentarsi a farle da soli, anche così deve essere per l'agopuntura. Questo significa in realtà il Diploma di Agopuntura Scientifica Essenziale: aver imparato a inserire correttamente gli aghi con il massimo beneficio e il minor rischio di effetti collaterali.